Storia della Campania


1139 

Napoli fa parte del Regno di Sicilia voluto dal normanno Ruggero II d'Altavilla.


1302 

Viene istituito da Carlo II d'Angiò, il regno dello stato sovrano di Napoli.


1442 

Riconquista degli Aragonesi da Alfonso I d'Aragona grande fioritura intellettuale, economica e civile sia sotto le varie dinastie degli D'Angiò francesi, sia con lo splendore della sua corte e il mecenatismo dei sovrani. 


1503 

Gli spagnoli si impossessarono del Regno. I continui tentativi di conquista della Francia furono resi vani dalle vittorie di Consalvo de Cordoba.


1504 

La Spagna sconfisse la Francia e il regno di Napoli, che fu da allora per dinasta un viceregno spagnolo.


1528 

Scoppia la guerra del Lautrec, dove i Baroni decidono di allearsi all'esercito francese che combatte per prendere ed espugnare definitivamente la città di Napoli.