Leonardo ha detto sull'esperienza



"La sperienzia, 

interprete in fra l'artifiziosa natura e la umana spezie, 

ne 'nsegna ciò che essa natura in fra' mortali adopra da necessità constretta,

 non altrimenti oprar si possa che la ragione, 

suo timone, oprare li 'nsegni."



"Questo per isperienza è provato,
che chi non si fida mai sarà ingannato."

Codice Atlantico



"Il moto è causa d'ogni vita."

Codice Trivulziano, 36



"L'esperienza è il solo insegnante in cui possiamo confidare."



"Tristo è quel discepolo che non avanza il suo maestro."
Codice Forster III



"Ma prima farò alcuna esperienza avanti ch'io più oltre proceda, 

perché mia intenzione è allegare prima l'esperienzia 

e poi colla ragione dimostrare perché tale esperienzia è costretta in tal modo ad operare. 

E questa è la vera regola come li speculatori delli effetti naturali hanno a procedere, 

e ancora che la natura cominci dalla ragione e termini nella sperienzia, 

a noi bisogna seguitare in contrario, 

cioè cominciando, come di sopra dissi, 

dalla sperienzia, 

e con quella investigare la ragione."



"Chi si promette dalla sperienza quel che non è in lei si discosta dalla ragione.“ 

libro Codice Atlantico



"Ma prima farò alcuna esperienza avanti ch'io più oltre proceda, 

perché mia intenzione è allegare prima l'esperienzia e

 poi colla ragione dimostrare perché tale esperienzia è costretta in tal modo ad operare. 

E questa è la vera regola come li speculatori delli effetti naturali hanno a procedere, 

e ancora che la natura cominci dalla ragione e termini nella sperienzia, 

a noi bisogna seguitare in contrario, 

cioè cominciando, come di sopra dissi, 

dalla sperienzia, 

e con quella investigare la ragione."



"A torto si lamentano li omini della innocente esperienzia,
quella accusando di fallacie e di bugiarde dimonstrazioni.“
C
odice Atlantico, 154



"La sapienza è figliola della sperienzia."

 Codice Forster III



"A torto si lamentan gli omini della isperienza, 

la quale con somme rampogne quella accusando 

di fallacie e di bugiarde dimonstrazioni. 

Ma lasciàno stare essa sperienza, 

e voltate tale lamentazione contro alla vostra ignoranzia, 

la quale vi fa transcorrere, 

co' vostri vani e instolti desideri, 

a impromettervi di quelle cose che non sono in sua potenzia, 

dicendo quella esser fallace."