Circumfolgore


"Circumfolgore è una macchina navale, fu invenzione di quelli di Maiolica, e fassi uno circulo di bombarde di quanto numero a te piace, pure che non sia dispari, imperò che, a ciò che'l colpo sia valido e che il navilio non fugga, bisogna che l'una bombarda sia ispalla e ostaculo de l'altra. E per fare questo bisogna dare a uno medesimo tempo foco a 2 bombarde contrarie"

Inventario n.9095 Luigi Tursini, 1953 -  Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
"Leonardo da Vinci" 

 

Il modello basato su Manoscritto B f. 82 v. (1487-1492) Paris, Institut de France e sul Codice Atlantico f. 1a r. (1503-1505) Milano, Biblioteca Ambrosiana, rappresenta uno studio di bombarda multipla pensata per essere posizionata sul ponte di una nave e che Leonardo chiama "circumtronito" o "circumfolgore". 

È costituito da una sezione di scafo di imbarcazione su cui è installata una torretta di artiglieria, composta da una piattaforma girevole su cui sono disposte dodici bocche da fuoco. 

Le bombarde, probabilmente già a retrocarica, sono disposte radialmente in modo da consentire il tiro simultaneo in opposizione, in modo tale che il rinculo successivo agli spari fosse riequilibrato e la nave non subisse pericolosi movimenti e oscillazioni. 

La presenza di più bombarde permetteva inoltre tiri in rapida successione senza dover interrompere le operazioni per la carica delle bocche da fuoco.